La stagione GOG 2024/2025: 24 concerti al Teatro Carlo Felice, dal 14 ottobre
Stagione 2023/2024

Nordwestdeutsche Philharmonie, Jonathon Heyward, Sayaka Shoji

16 ottobre 2023 ore 20:30 Teatro Carlo Felice Acquista i biglietti

INTERPRETI

  • Nordwestdeutsche Philharmonie
  • Jonathon Heyward direttore
  • Sayaka Shoji violino

PROGRAMMA

  • Ludwig van Beethoven
    Concerto per violino e orchestra in re maggiore op. 61
  • Pëtr Il'ič Čajkovskij
    Sinfonia n. 5 in mi minore op. 64

MUSICA CHE MUOVE

La GOG, in collaborazione con la Casa di Quartiere 13D Certosa, rinnova il progetto "Musica che muove" mette a disposizione 20 biglietti omaggio a concerto da scegliere tra i 24 in programma nella stagione 2023/2024 dal 16 ottobre al 20 maggio.

Lunedì 16 ottobre, in occasione del concerto della Nordwestdeutsche Philharmonie, Jonathon Heyward e Sayaka Shoji, il Direttore Artistico Pietro Borgonovo presenterà e introdurrà il concerto alle 19:30, nella Sala Paganini del Teatro Carlo Felice.

Informazioni e prenotazioni sono effettuabili ai numeri 010 5577710 e 366 5706961.

Terminato
Video

Forte di circa 130 concerti ogni anno in Germania e in Europa, la Nordwestdeutsche Philharmonie, con sede a Herford, è una delle tre orchestre statali tedesche e occupa una posizione speciale nella vita musicale del Nord Reno-Westfalia. Sotto la direzione dell'attuale direttore principale Jonathon Heyward si sta anche affermando in tutto il mondo come ambasciatore culturale della regione in cui vive da più di sessant'anni.
La Nordwestdeutsche Philharmonie è stata fondata nel 1950 come orchestra cittadina con la missione di far fiorire il panorama musicale nella regione orientale della Westfalia-Lippe. I 78 musicisti ora non solo suonano nelle sale da concerto tra Minden e Paderborn, Gütersloh e Detmold, ma si esibiscono anche in tournée in sale famose come il Concertgebouw di Amsterdam, la Tonhalle di Zurigo e la Great Festival Hall di Salisburgo. Oltre che in Danimarca, Austria, Olanda, Italia, Francia, Spagna e Polonia, l'orchestra ha più volte esaurito le sale da concerto in Giappone e negli Stati Uniti.
Sin dalla sua fondazione la Nordwestdeutsche Philharmonie si è guadagnata un'eccellente reputazione tra gli esperti e il pubblico e non si sottrae al confronto con le orchestre delle metropoli tedesche. Soprattutto gli anni sotto la direzione artistica del direttore d'orchestra lettone Andris Nelsons hanno dato all'orchestra nuovi e diversi impulsi.
La Nordwestdeutsche Philharmonie, che dal 2002 ha una propria fondazione, attribuisce grande importanza al suo programma educativo scolastico e concertistico per gli spettatori di domani. Con i suoi concerti per bambini e ragazzi, le visite dei musicisti nelle scuole e l'offerta di lezioni per partecipare alle prove, riesce ad avvicinare ogni anno alla musica classica circa 15.000 giovani ascoltatori.

Jonathon Heyward si sta imponendo come uno dei giovani direttori d'orchestra più accattivanti della panorama musicale internazionale.
Vincitore del Concorso internazionale di direzione d'orchestra di Besançon nel 2015, Jonathon Heyward è stato selezionato come membro della Los Angeles Philharmonic Dudamel Conducting Fellow nel corso della stagione 2017-2018 debuttando alla direzione di Hilary Hahn nell'ambito della Bernstein 100 Celebration dell'orchestra presso la Walt Disney Concert Hall.
Il Los Angeles Times ha dichiarato che la direzione di Jonathon Heyward "ha saputo creare una connessione senza soluzione di continuità tra la musica, l'orchestra e il pubblico" e che "il suo concerto fa presagire grandi cose a venire".
Definito da Sir Mark Elder come "un brillante astro nascente del mondo della direzione d'orchestra", Jonathon Heyward è apparso in debutto presso i BBC London Proms con Nicola Benedetti e con i musicisti della National Youth Orchestra of Great Britain. A ciò ha fatto seguito la prima di Anversa alla direzione dei vincitori del Concorso pianistico Queen Elisabeth 2021 presso la Koningin Elisabethzaal di Anversa.
Originariamente formatosi come violoncellista e musicista da camera, Jonathon Heyward ha velocemente assunto la posizione di Direttore Assistente sia per la Boston Opera Collaborative, dove ha lavorato a produzioni come La Bohème, Die Zauberflöte e The Rape of Lucretia.
Nel 2013 è diventato il più giovane semifinalista della storia nell'ambito della Blue Danube International Opera Conducting Competition all'età di 21 anni e, poco dopo, è stato nominato Direttore Associato presso la Hampstead Garden Opera Company di Londra.
Nel 2016 ha completato i suoi studi post-laurea in direzione d'orchestra con Sian Edwards presso la Royal Academy of Music e nel 2020 è stato nominato Associate Directod presso the Royal Academy nonche' un Sir Georg Solti Fellow.

Sayaka Shoji è stata riconosciuta a livello internazionale per la sua versatilità artistica unica e per l'approccio dettagliato al suo repertorio scelto. La sua straordinaria conoscenza dei linguaggi musicali deriva dal suo mix di background europeo e giapponese. 
Nata a Tokyo, Sayaka Shoji si è trasferita a Siena, in Italia, quando aveva tre anni. Ha studiato  all'Accademia Musicale Chigiana e alla Musikhochschule di Colonia e ha fatto il suo debutto europeo presso il Lucerne Festival Strings alla direzione di Rudolf Baumgartner al Lucerne Festival e poi al Musikverein di Vienna all'età di quattordici anni. 
Da quando ha vinto il primo premio al Concorso Paganini nel 1999, Sayaka Shoji è stata supportata da importanti direttori come Zubin Mehta, Lorin Maazel, Semyon Bychkov, Mariss Jansons e Yuri Temirkanov. Ha inoltre lavorato con rinomate orchestre tra cui Israel Philharmonic, Philharmonia Orchestra, Cleveland Symphony Orchestra, London Symphony Orchestra, Berlin  Philharmonic, Los Angeles e New York Philharmonics, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Czech Philharmonic, Wiener Symphoniker, l'Orchestra Mariinskij e l'Orchestra Sinfonica NHK. 

Per offrire un servizio migliore, questo sito utilizza cookies tecnici e cookie di terze parti
Continuando la navigazione nel sito web, voi acconsentite al loro utilizzo in conformità con la nostra Cookie Policy.
OK